8

I Giambonetti sono diventati Jumbonetti! Ennesimo colpo per noi nostalgici.




Non bastava il nuovo bambino Kinder truzzo che ha sostituito il classico bambino dentone degli anni 60.
Non bastava vedere in giro stormi di beoti indossare quelle orrende magliette con le stampe moderne dei gelati Algida.
Non basta vedere Fiammetta Cicogna in tv annunciare i mini succhiotti come la novità dell'estate -in realtà vecchi di almeno 23 anni- con quello slogan insopportabile ("Non chiamateli ciuccini")
Nossignore. No.
Ora ho scoperto che anche i Giambonetti sono diventati Jumbonetti!
Nuova confezione minimal-grunge accattivante, nuovi colori -o forse sarebbe meglio dire non colori-, nuovo formato, e nuovo nome che sembra venir fuori dal cellulare di un 15enne.

Già me l'immagino il discorso fra i due brufolosi:

"bella giò"
"bella fra"
"stasera k facciamo?"
"beerra e jumbonetti"
"tanta roba"
"c sto alla grande"

Eh già, da snack di culto di 3 generazioni dalla forma e dal gusto unico ora sono finiti sullo scaffale dello "sgomita-sgomita ti prego comprami-comprami".
Ma ci rendiamo conto?!
Dove è finita quella rassicurante bustina in rosso e giallo?
Vi ricordate come era bello guardare le illustrazioni sul retro della confezione con il pollo e il formaggio sognando di organizzare una festicciola tra amici?!
Ma c'è dell'altro... ora alla Doria hanno pensato bene di aggiungere anche i gusti di salamino piccante e wurstel!!!
I Giambonetti sono stati sempre e solo al prosciutto!!! Non lo accetto!
Come reagireste se domani trovaste sullo scaffale del vostro supermercato i Tegolini alla fragola?!
Certa gente dovrebbe capire che ci sono dei prodotti che sono delle vere e proprie icone e che non andrebbero mai modificati di una virgola nemmeno per tutto l'oro del mondo.
Cosa dovremo apettarci per domani?
Le Feegooreene Puneenee? I kisses Peroogeena? Il Kornetto Algeeda?
Continuate a farci del male.
Continuate a fregarvene dello stile.
Continuate a pensare solo alle vostre tasche.
Continuate a saccheggiare il passato alla ricerca di quel prodotto da svecchiare e riproporre alle nuove generazioni senza nessun rispetto per il passato.
Bravi... complimenti!
Leggi tutto...
Leggi tutto...
Leggi tutto...