0

L'archivio segreto di Alberto Stasi.















32.130 foto hard, è questo il contenuto del pc di Alberto Stasi.
Non contenti, gli uomini del RIS hanno scavato anche nelle cartelle cestinate. Si, è vero, magari il ragazzo era un po' fissato con il porno... magari non avrebbe dovuto scaricare immagini e video con dei minori...
Ma tutto questo, può fare di lui un potenziale killer?
Il materiale può essere stato un argomento di discussione che è poi sfociato in una tragedia... si può darsi... ma questa erotopedopornomania di Alberto può bastare da sola a condannarlo per l'omicidio di Chiara Poggi?
Me lo sono chiesto in questi giorni.
Siamo tutti bravi a dire... ecco, guardali i segreti di quel porco... abbiamo scoperto finalmente chi era... solo un maniaco depravato... ma un attimo, qualcosa non quadra.
Non mi risulta che Tinto Brass, John Holmes, Rocco Siffredi... abbiano mai ucciso nessuno, eppure per Alberto si fanno queste insinuazioni. Perchè?
E se la facessero sui nostri pc questa scansione perversa?
Nel cestino di quanti maschi 24enni troverebbero foto erotiche e filmini porno?!
Presumo in tanti.
E se malauguratamente poi una fidanzata, un parente o un vicino di casa di costoro fosse ucciso in maniera violenta?!
Sarebbero tutti dei potenziali assassini?!
E chi non possiede un pc?
Forse allora la soluzione sarebbe pensare a tutte le scene porno più depravate ma senza mai scaricarle.
Ecco... un pc ti può far condannare, 32.130 foto non puoi nasconderle in un pc, sei proprio nei guai... ma intanto, probabilmente, lì fuori, 32.130 maniaci violentatori pedofili e assassini continuano ad operare indisturbati senza aver mai scaricato una foto in vita loro.
Mi chiedo e vi chiedo... qual è il confine fra un voyeur e un killer?

Comments :

0 commenti to “L'archivio segreto di Alberto Stasi.”

Posta un commento