9

McDonald, scherzi, spogliarelli, sesso e risarcimenti milionari


Questa è una storia davvero bizzarra... e nel caso che vi riporto, davvero tragicomica.
In Italia non se n'è parlato, tanto è vero che per ricostruire la vicenda sono andato sui siti statunitensi a tradurmi da solo i vari articoli.
Andiamo con ordine...
Per una decina d'anni, dal 1994 al 2004, in 30 stati americani, si verificarono più di 70 "incidenti" chiamati "strip search prank call scam", traducibile più o meno con "lo scherzo telefonico con spogliarello perquisizione".
In cosa consiste?
Un tale, il 37enne David R. Stewart, si fingeva un poliziotto e chiamava un ristorante, o comunque un esercizio pubblico, avvisando il titolare che una delle sue impiegate aveva rubato un borsellino o dei soldi e li aveva nascosti addosso.
A questo punto, il finto poliziotto, era così bravo da convincere il titolare a perquisire e a far denudare completamente le povere malcapitate.
Bene... cioè male... il poverino si divertiva così... ma in qualche caso è andato oltre.
il 31 ottobre 2004, David, presentandosi come l'agente Scott, chiama un McDonald del Kentucky, e sostenendo di essere stato contattato dal direttore del fast food, convince una dipendente, la 50enne Donna Summers a perquisire la cameriera 18enne Louise Ogborn.
Donna porta Lousie nell'ufficio e comincia ad eseguire quello che le ordina il poliziotto tramite telefono.
Lo scherzo va avanti con lo strip integrale di Louise, e alcune strane pretese, ma ad un certo punto accade qualcosa di strano.
Donna non sa come uscire dalla situazione e così chiama il suo fidanzato, il 42enne Walter Nix, il quale diventa a sua volta burattino nelle mani del sadico David.
David riesce a convincere Walter a (tra le tante richieste) sculacciare Louise, a farsi baciare e a farsi praticare del sesso orale.
Louise è bloccata dalla paura, piange, sa di essere innocente, chiede aiuto diverse volte a Donna, ma incredibilmente tutti fanno tutto quello che una voce al telefono gli ordina di fare... per ben 4 ore!
La stessa Donna Summers, non si preoccupa di lasciare una 18enne nuda sola con il suo fidanzato e ritorna a lavorare dai suoi clienti!
Una vicenda che ha dell'incredibile... tutta documentata dalle telecamere di sicurezza!
L'incubo di Lousie finisce grazie a una terza dipendente che insospettita chiama il direttore, il quale risponde di non aver ricevuto nessuna chiamata da nessun poliziotto, e così tutti capiscono che si è trattato solo di un atroce scherzo di un pazzo maniaco!
A questo punto, l'impiegata digita il "*69" (codice che negliUSA fornisce il numero dell'ultima chiamata ricevuta) e così si scopre che il "poliziotto" si trovava in un supermercato della Florida!
David, una guardia giurata, viene arrestato in breve tempo, ma verrà processato solo per essersi sotituito a un pubblico ufficiale e per "sollecitazione alla sodomia".
Walter Nix sconterà 5 anni per abusi sessuali, mentre Lousie riceverà da McDonald un maxi risarcimento di 6,1 milioni di dollari!
La giuria ha ritenuto colpevole McDonald perchè la storia degli scherzi era ben nota fin dal 1995, e quindi non era stato fatto abbastanza per avvertire tutti i dipendenti di tutte le filiali.
Il caso di Louise è estremo, ma se ne contano almeno 70 denunciati in tutti gli Stati Uniti...
Ancora una volta mi chiedo... queste cose capitano solo agli altri? Come si fa a farsi plagiare così?

P.S. Ecco un video con immagini (censurate) e le interviste ai protagonisti.

Comments :

9 commenti to “McDonald, scherzi, spogliarelli, sesso e risarcimenti milionari”
Mauri ha detto...
on 

Ma perkè far denudare una povera ragazza, sculacciarla e abusarne sessualmente solo perkè una voce al telefono affermava ke era una ladra???? Assurdo e più assurdi i personaggi di questa storia, i sani di mente avrebbero avvisato il direttore e avrebbero kiuso il telefono dopo neanke 2 minuti. A questo punto sono contento ke la ragazza ha avuto il suo maxi-risarcimento. La gente è fuori di testa completamente!

Anonimo ha detto...
on 

Grazie Mortificatore, avevo trovato questo video su youtube ma non avevo capito niente, poi ho cercato con google e ti ho trovato.
Sei un mito!

Alex

Anonimo ha detto...
on 

Allucinante! Mortificatore sei un mito! Dove le trovi ste notizie?! Che storia!

Andy

Anonimo ha detto...
on 

Ma succedono davvero queste cose nel mondo? Che menti demoniache! *lara

Anonimo ha detto...
on 

Morty questo è il tuo post più bello!

Anonimo ha detto...
on 

La storia più allucinante che abbia sentito

Anonimo ha detto...
on 

Facciamo anche in italia, vediamo se ci cascano! Soliti americani creduloni!

Anonimo ha detto...
on 

e la tipa si è fatta risarcire.BRAVA!

cmq mortificatore hai visto il video cn lo "speciale"dove vengono intervistate sia la capa che lòa ragazza?ecco,la capa si continua a scusare dicendo "eeeh MA ME LO DICEVA UN POLIZIOTTOOO!"

ooddeo.che pena!

bacissssimi(:

Anonimo ha detto...
on 

bellissimo il video speciale!

Posta un commento