7

Regala sesso orale al suo compleanno: 18enne finisce in ospedale



Cari segugi, per questo 15 di agosto il Mortificatore vi regala una notizia davvero piccante trovata su www.adige.tv

I 18 anni vanno festeggiati per bene, avrà pensato una neo maggiorenne di San Remo che, durante la propria festa di compleanno, ha deciso di regalare un momento "speciale" ai propri ospiti. Particolare davvero, se non "bollente"", visto che la ragazza, piuttosto smaliziata, ha donato loro del sesso orale, come racconta il sito Ciaopeople Magazine. Un bel pacchettino sexy, non senza conseguenze. A quanto pare, ha contribuito alla decisione della giovane anche qualche bicchierino di troppo e l'essere sopra le righe rispetto al normale. Secondo il sito, ci sarebbero anche i testimoni di quella folle festa di compleanno. Uno di questi avrebbe raccontato: «Era assatanata, per giustificare la sua foga urlava, "ho compiuto 18 anni e ora posso fare quello che voglio"». Insomma, la giovane ha perso totalmente il controllo e, dopo diciotto rapporti orali continui, la ragazza ha cominciato a sentirsi male ed è stata accompagnata all’ospedale per una lavanda gastrica

Le mie considerazioni sono queste:

1) Perchè arrivare a 18 anni per fare una cosa del genere?
2) Perchè i giovani d'oggi sanno trasgredire solo in questo modo?
3) Che faccia avranno fatto i dottori quando hanno saputo i motivi del suoi malore?
4) Come potrà continuare a fare una vita normale questa ragazza dopo l'accaduto?
5) E Soprattutto... perchè non avevo una compagna così al liceo?

Buon Ferragosto! :-)

Comments :

7 commenti to “Regala sesso orale al suo compleanno: 18enne finisce in ospedale”
Mauri ha detto...
on 

Mahhhhhhhhhhhhhhhhhh, hahahahahah, un nostro amico converrebbe col dire che l'ultima domanda sarebbe stata la più giusta!!!!! Mio caro Mortificatore non ti interrogare inutilmente, ecco dove stiamo andando a finire. Penso che quando un medico e dei paramedici si vedono arrivare una ragazzina con lo stomaco pieno di sb... non sanno se ridere o piangere, ma io per non sbagliarmi piango sempre per non morire di risate. Un bacio.

Anonimo ha detto...
on 

pensa il diciannovesimo come c'è rimasto male... ;]

Anonimo ha detto...
on 

ahahha! bellissimoooooo!!!

Anonimo ha detto...
on 

Chissà il padre come ci è rimasto...le ragazze di oggi fanno sempre più pena...

Third Eye ha detto...
on 

Leggenda metropolitana tra le più vecchie di sempre: c'era identica per compagna di classe di mia sorella tipo 15 anni fa, idem ho saputo da amici liguri, piemontesi e lombardi...

Anonimo ha detto...
on 

metropolitan legend...ce n'è anche una versione pugliese...

Anonimo ha detto...
on 

1 - Si vede che i genitori gli sono stati sempre troppo addosso
2 - Perchè vedono il sesso come l'unica forma di trasgressione
3 - Saranno scoppiati a ridere
4 - Non potrà nemmeno mettere piede fuori casa, poi se è una che se ne frega vabp... ma dubito che gli altri non se ne freghino dell'accaduto
5 - C'è stato un cambiamento radicale!
e comunque, gli invitati se lo sono lasciati fare, ubriachi o non, sono degli stronzi anche loro!

Posta un commento