0

Ratzinger, il sesso, la chiesa e il kamasutra segreto




Partendo da questa dichiarazione del Santo Padre...

"Gli adolescenti e i giovani che avvertono prepotente dentro di sé il richiamo dell'amore hanno bisogno di essere liberati dal pregiudizio diffuso che il cristianesimo, con i suoi comandamenti e i suoi divieti, ponga troppi ostacoli alla gioia dell'amore, in particolare impedisca di gustare pienamente quella felicità che l'uomo e la donna trovano nel loro reciproco amore". Ma per il Pontefice è stata anche l'occasione per ribadire quanto la famiglia sia al centro delle preoccupazioni dei cattolici, e di sottolineare nuovamente che "l'amore fra uomo e donna si realizza pienamente solo nel matrimonio".

...ho fatto alcune ricerche e ho scoperto un articolo del 2006 intitolato "Le sacre fessure" che dice cose piuttosto forti...


Tutto vero. E per darne dimostrazione a coloro che dovessero nutrire ancora qualche illegittimo dubbio, ecco a voi qualche estratto dei vari "manuali del confessore" che girano ad uso e consumo dei preti di tutto il mondo. Un'attenta analisi comparata permette di escludere variazioni tra l'edizione in latino del 1606 di Martino Azpilcueta, quella in francese del 1709 (a cura di Monsignor Bouvier), e l'edizione italiana "Per meglio confessare" delle Edizioni Paoline del 1964. Prendiamo, ad esempio,la regola numero 731, che parla delle posizioni nell'atto coniugale, ai punti 2 e 3: "Posizioni innaturali: sono molte, per esempio accoppiarsi con la moglia che sta sopra o di fianco, o stando in piedi o seduti, o dal di dietro come gli animali. Se la fecondazione è impossibile, allora sarà peccato mortale". E fin qui, vabbeh: come dargli torto? Trattasi di abc. Ma attenzione: "Se c'è un giusto motivo, purché la copula possa compiersi, anche se si disperde un po' del seme, l'atto è lecito. Anche perché c'è una ragione per scegliere una posizione innaturale, ad esempio durante la gravidanza, oppure nel caso che un coniuge frigido così si ecciti più facilmente, o per qualche altra difficoltà, come ad esempio: la gobba dell'uomo, la sua obesità, l'alito fetido dell'uno o dell'altro, etc". Avete capito? Anche il Kamasutra è lecito per la Chiesa: è inutile che continuiate con la vostra opera di disinformazione! Ma andiamo a leggere la regola numero 745, che scioglierà ogni dubbio anche ai più faziosi anticlericali: parla dei cosiddetti "Atti straordinari". "A) Leccare i genitali: generalmente questi atti non sono necessari e neppure utili a produrre una perfetta copula. Le regole possono essere le seguenti; [...] sono solo atti veniali, ma in caso di necessità, talora di utilità sono anche leciti. B) Cominciare la copula nell'ano (con l'intenzione di completarla nella vagina). Questo atto è molto più straordinario del precedente, e può facilmente sconfinare in un comportamento sodomitico gravemente colpevole. Prima regola: se si bada bene a non effondere il seme, è solo veniale. Seconda regola: in caso di necessità, nulla è peccato". Avete capito bene o devo ripetervelo? Nulla è peccato! Adesso avete capito cosa intendeva quello che nella Bibbia ha scritto "Andate e moltiplicatevi?. "Questo dicono le sacre scritture sulle sacre fessure. E basta.

Cari amici del Mortificatore, che cosa ne pensate?


Articolo originale "Le sacre fessure"

Comments :

0 commenti to “Ratzinger, il sesso, la chiesa e il kamasutra segreto”

Posta un commento