0

Bruno Vespa l'erotomane folle con la mania delle tette




Bruno Vespa, all'ultimo Premio Campiello Giovani è stato protagonista di un siparietto davvero discutibile.
Sembra che il conduttore di RaiUno si sia prodigato in complimenti sul decolleté di Silvia Avallone (vincitrice con il suo "Acciaio") e su continui inviti alle telecamere alla ripresa anziché concentrarsi sulla letteratura.

Riporto fedelmente le esternazioni del neoso giornalista:


"Assegniamo ora il Premio Campiello opera prima a Silvia Avallone e prego la regia di inquadrare il suo strepitoso decolleté".
"La sto toccando e nonostante il grande successo vi assicuro che vibra ancora di emozione"

La scrittrice Michela Murgia che ha assistito alla scena ha dichiarato:

"Il comportamento di Vespa e quegli appezzamenti non mi sono affatto piaciuti, l’avesse fatto a me, avrebbe avuto la risposta che meritava”.

“Quando c'è di mezzo una donna, si va sempre a parare sul corpo. Non importa la sua intelligenza, non importa se viene festeggiata, premiata, perché ha scritto un libro importante. Tutto si svilisce, si riduce alla carne”.

Vespa ha successivamente replicato:


“L’apprezzamento alla Avallone era fatto con molto garbo e la Murgia con la sua reazione dimostra di non avere sense of humour. Ad maiora”.
Tutto questo ha dell'incredibile vero?

Già... ma il Mortificatore amico vostro che ha una memoria di ferro (o di Acciaio in questo caso), è andato a pescare un filmato del 2006, dove il lumacone Vespa in una puntata di "Porta a Porta", per illustrare un caso di possibile intervento al seno, porta in studio una "volontaria" (tale Giada Guazzini) che come se niente fosse fa scivolare il suo accappatoio mostrando un davanzale mammario di tutto rispetto a milioni di telespettatori.
Il dottore inizia a segnare e toccare il corpo della "volontaria", mentre il Vespone malefico non toglie lo sguardo nemmeno per un secondo da quelle armi improprie fingendo un improbabile interesse medico-chirurgico!
Ovviamente allo spermatozoico Vespone non è passato neanche per la testa di usare un manichino o una modella in bikini...


Guardate per credere!




Comments :

0 commenti to “Bruno Vespa l'erotomane folle con la mania delle tette”

Posta un commento