0

Sarah Scazzi, i miei dubbi sull'omicidio



Il caso che ha sconvolto l'Italia intera ha ancora delle zone d'ombra.
Il Mortificatore, appassionato di morti sospette, non poteva ignorarlo.

Cercando di rispettare sempre la memoria di Sarah e dei suoi parenti vorrei semplicemente farvi notare che ci sono tante cose anomale nella ricostruzione dello zio reo confesso.

Il modus operdandi non mi convince per niente.
Di solito un uomo che aggredisce una donna (in questo caso una ragazzina) per tentare
un approccio sessuale, tenta di bloccarla, di picchiarla e di sottometterla alle sue volontà.
Questo molto spesso avviene di faccia, e non di spalle, e quando avviene di spalle è solo per bloccare la vittima e dirle "stai zitta e fai tutto quello che ti dico".
Un omicidio per strangolamento di spalle, è una situazione che mi fa venire in mente una donna omicida, più che un uomo.
Un uomo grande e grosso non avrebbe difficoltà a strangolare con le sue manone una ragazzina così esile... una donna invece, di spalle e con una corda avrebbe più senso.

Questo omicidio poi non mi convince per il movente...
Questo soffocamento di spalle e senza altri segni di violenza mi sembra più che altro a un voler
"zittire" per sempre la povera Sarah per impedirle di parlare più che un tentativo di violenza con raptus.
Ora per soffocare una persona occorrono quasi 5 minuti, ed è impensabile che in questi 5 minuti nessuno fra le cugine e la zia di Sarah abbia sentito qualcosa... se si trovavano al piano di sopra.
Considerate anche che l'omicidio è avvenuto dopo le 14:30 in un silenziosissimo pomeriggio estivo... quindi se fosse andato come ci è stato raccontato è impensabile che nessuno abbia sentito niente in 5 minuti di probabile battaglia fra Sarah e il suo killer...
Non esistono strangolamenti come li vediamo nei film che durano 20 secondi... questo è impossibile nella realtà.

Io la penso così...

Forse la povera Sarah è stata attirata nel box o condotta in un posto isolato, poi secondo me è stata strangolata da due o più persone, ovvero, mentre qualcuno la teneva ferma... forse una donna l'ha presa di soppiatto alle spalle.

Io non credo alla favoletta che ci è stata raccontata... e voi?

Comments :

0 commenti to “Sarah Scazzi, i miei dubbi sull'omicidio”

Posta un commento